ANTIBLAST

Il processo di zincatura a caldo prevede, nella sua fase più importante, l’immersione di manufatti in acciaio nella vasca di zinco fuso a circa 450°C. Prima di questo passaggio è prevista la pulizia dell’acciaio che avviene tramite immersione dei manufatti in diverse soluzioni liquide composte da acqua e da prodotti chimici salini. Le tracce di acqua che rimangono sulla superficie dell’acciaio provocano delle esplosioni quando, riscaldate, vaporizzano molto velocemente.

Queste esplosioni sono causa di diversi inconvenienti: lo spargimento di zinco fuso in tutte le direzioni intorno alla vasca; spreco di materiale; perdita di tempo per il mantenimento costante della pulizia; pericolo per gli operatori.
Anche la qualità della produzione ne risente: il tempo totale del processo di zincatura aumenta se si immerge lentamente il materiale, con il rischio di bruciare il flussaggio nella zona prossima allo zinco fuso e di deformare i pezzi.
ANTIBLAST – additivo bagnante del flussaggio – è la risposta Soprin a tutti questi inconvenienti. ANTIBLAST elimina le esplosioni causate dai residui acquosi sulle superfici del materiale lavorato durante il processo di zincatura.*

ALCUNI VANTAGGI NELL’USO DI ANTIBLAST

  • Risparmio di zinco: riducendo le esplosioni si riduce lo spargimento di zinco intorno alla vasca;
  • Sicurezza: riducendo le esplosioni si evita il pericolo che gli operatori vengano colpiti da zinco fuso;
  • Incremento di qualità e produzione: immersioni più veloci significano risparmio di tempo nel processo e minori possibilità di bruciare il flussaggio ed evitare altri problemi ad esso correlati;
  • Meno ceneri: una migliore distribuzione del sale da flussaggio ed una minore quantità di acqua sulla superficie del materiale riducono i fattori che portano alla produzione di ceneri;

 
ANTIBLAST

  • Meno sale: il potere bagnante di ANTIBLAST evita eccessi di trascinamento di sale da flussaggio riducendone i consumi;
  • Riduzioni dei tempi per mantenere pulita l’area circostante alla vasca: minori esplosioni corrispondono a meno zinco su muri, pavimento e in generale intorno alla vasca, da pulire.

 
 

* Si presuppone una corretta fabbricazione per quanto riguarda sfiati,
drenaggi e forature del materiale.
Copyright 2014 Soprin s.r.l.